Come togliere i punti neri dalla pelle

Solitamente, chi presenta punti neri sulla pelle soffre d’impurità cutanee dalle dimensioni che variano che si manifestano solitamente sul viso in corrispondenza di zone particolarmente ricche d ghiandole sebacee (come ad esempio la schiena, il naso, la fronte).

Spesso, soprattutto chi soffre di questo problema da diversi anni si è chiesto quale sia il metodo il migliore per combatterli. Non sembra infatti ciò che ci viene detto su internet corrisponde al vero.

Ma ecco qui una guida illustrata su quali sono i migliori metodi per togliere i punti neri definitavemente dalla vostra vita.

 

Ci sono 3 rimedi:

  • Utilizzo di cosmetici. Nel mercato odierno non sembrano mancare i cosmetici in grado di eliminare dal vostro qualsiasi imperfezione, tra cui i punti neri. Ad esempio, molto efficaci nel loro settore, sono i cerotti per punti neri, in cui sono presenti delle sostanze in grado di assorbire il sebo in eccesso rimuovendo così le impurità del vostro volto. Ciò nonostante, l’utilizzo dei cosmetici non è in grado di eliminare del tutto i punti neri ma solo di limitarli.

 

  • Rimozione manuale. È possibile eliminare dal vostro viso i punti neri con una rimozione manuale che avviene mediante l’utilizzo di appositi strumenti che dovranno essere ovviamente sterili, dotati di un estremità a forma di “anello”. Sembra essere un metodo efficace se utilizzato da mani esperte come gli estetisti.

 

  • Rimedi naturali. Esistono però anche dei rimedi naturali in grado di eliminare le vostre impurità. Tra i più gettonati e consigliati troviamo l’argilla e l’olio essenziale di melaleuca. L’argilla, soprattutto quella verde, sembra essere un ottimo rimedio contro la pelle grassa ma anche per chi soffre di punti neri. Esistono in commercio varie maschere in argilla da poter applicare contro l’acne e i punti neri.

Per quanto riguarda invece l’olio essenziale di melaleuca viene usato anche per combattere altri problemi oltre ai punti     neri, come ad esempio i punti bianchi e i foruncoli. Si consiglia di applicare una o due gocce su un pezzo di cotone per poi andare a tamponare la zona interessata.